Operazioni significative

Operazioni significative del periodo ed operazioni intervenute dopo la chiusura al 31 dicembre 2009.

In data 1 gennaio 2009 ha avuto efficacia l’operazione di fusione per incorporazione di Ansaldo Trasporti – Sistemi Ferroviari S.p.A. (ATSF) e Ansaldo Segnalamento Ferroviario S.p.A. (ASF) in Ansaldo STS S.p.A. La fusione è avvenuta mediante l’annullamento di tutte le azioni di ATSF e di ASF senza alcun aumento di capitale da parte della società incorporante Ansaldo STS, trattandosi di società dalla stessa interamente possedute. L'obiettivo perseguito con la fusione è la razionalizzazione delle attività operative svolte dal Gruppo in Italia mediante la loro concentrazione in un’unica società, la semplificazione dell’attuale catena di controllo delle società controllate e la diminuzione dei costi connessi alla struttura societaria del Gruppo.

Analogamente è stata portata a termine la fusione transfrontaliera per incorporazione della controllata olandese, Ansaldo Signal N.V. (ASNV) in liquidazione, in Ansaldo STS. La fusione ha avuto efficacia civilistica, contabile e fiscale dal 1 ottobre 2009.

Questa operazione è stata portata a termine nel rispetto della direttiva 2005/56/CE, relativa alle fusioni transfrontaliere delle società di capitali così come attuata in Italia mediante il Decreto Legislativo n. 108/2008 e, in Olanda, mediante l’Atto legislativo n. 260/261 del 27 giugno 2008 e, in via residuale, delle rispettive normative nazionali. Il progetto di fusione è stato approvato rispettivamente in data 5 marzo 2009 e 6 marzo 2009 dal Consiglio di Sorveglianza di ASNV e dal Consiglio di Amministrazione di Ansaldo STS. Successivamente in data 24 aprile 2009 il Consiglio di Amministrazione di Ansaldo STS ha approvato la suddetta operazione. L’operazione di fusione è stata compiuta mediante annullamento di tutte le azioni costituenti l'intero capitale della società ASNV e senza alcun aumento di capitale della società incorporante Ansaldo STS trattandosi di società dalla stessa interamente posseduta. Anche in questo caso l’obiettivo perseguito è la semplificazione dell’attuale catena di controllo facente capo ad Ansaldo STS, con eliminazione dei costi e delle duplicazioni connessi al mantenimento all’interno del Gruppo di subholding intermedie quale era ASNV. La fusione in esame è altresì coerente con il percorso di rafforzamento del ruolo e del business svolto da Ansaldo STS.

Nel marzo 2009 Ansaldo STS, tramite la controllata Ansaldo STS Malaysia Sdn Bhd, ha acquistato il 40% del capitale sociale di Balfour Beatty Ansaldo Systems Jv Sdn Bhd, società di diritto malese costituita per l’esecuzione del contratto relativo alla fornitura e messa in servizio di sistemi di segnalamento, di telecomunicazioni e di elettrificazione per la nuova linea ferroviaria che collega Ipoh a Padang Besar nel Nord della Malesia. Ai sensi dei patti parasociali stipulati, peraltro, Ansaldo STS Malaysia Sdn Bhd e Balfour Beatty Rail Sdn Bhd (che detiene il restante 60% del capitale sociale di Balfour Beatty Ansaldo Systems Jv Sdn Bhd) esercitano ciascuna il 50% dei voti esprimibili in Assemblea e nel Consiglio di Amministrazione.

A decorrere dal 1 agosto 2009 Alberto Milvio ricopre l’incarico di Chief Financial Officer della Società, in sostituzione di Jean Paul Giani, chiamato ad altro rilevante incarico nel Gruppo Finmeccanica. Con la stessa decorrenza Alberto Milvio è stato altresì nominato Dirigente Preposto alla Redazione dei documenti contabili societari di Ansaldo STS ex art. 154-bis del T.U.F..

In data 27 novembre 2009 la società cinese Ansaldo Railway System Technical Service (Beijing) Ltd ha modificato la propria denominazione sociale in Ansaldo Railway System Trading (Beijing) Ltd.

In data 28 dicembre 2009, previa autorizzazione del Consiglio di Amministrazione con delibera del 4 novembre 2009, è stata costituita in Brasile la società Ansaldo STS Sistemas de Transporte e Sinalização Limitada, controllata al 99,99% da Ansaldo STS S.p.A. e per il restante 0,01% da Ansaldo STS USA International Co..