Introduzione

Premessa

A partire dalla relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2009, le Unità di Business “Segnalamento” e “Sistemi di Trasporto” sono state ridenominate, a parità di perimetro, in Unità di Business “Signalling” e Unità di Business “Transportation Solutions”.

La modifica è esclusivamente terminologica: rimangono pertanto valide tutte le rappresentazioni economiche e finanziarie del Gruppo Ansaldo STS per Unità di Business, presentate sino ad oggi (periodi precedenti e periodi a confronto) inclusi i valori oggetto a suo tempo del prospetto informativo al mercato per l’IPO del marzo 2006.   

Introduzione

Il Gruppo Ansaldo STS ha consuntivato al 31 dicembre 2009 un risultato netto di Euromigliaia 87.800 rispetto ad Euromigliaia 77.599 dell’esercizio 2008. I ricavi al 31 dicembre 2009 sono pari ad Euromigliaia 1.175.640, rispetto ad Euromigliaia 1.105.515 al 31 dicembre 2008. La redditività operativa  del Gruppo si attesta al 10,6%, come nel 2008.

Gli ordini al 31 dicembre 2009 ammontano ad Euromigliaia 1.786.071 rispetto ad Euromigliaia 1.296.609 al 31 dicembre 2008. L’incremento (pari ad Euromigliaia 489.462) riveste carattere eccezionale sia per l’Unità Transportation Solutions sia per l’Unità Signalling. Al riguardo si segnalano per l’Unità Transportation Solutions, acquisizioni per Euromigliaia 632.468 riferibili principalmente alla Metropolitana di Taipei (Euromigliaia 214.200), al contratto per la progettazione e  realizzazione degli impianti elettro ferroviari della Linea 1 della Metropolitana di Napoli (Euromigliaia 60.300) e all’acquisizione con AnsaldoBreda, consociata del Gruppo Finmeccanica, del contratto relativo a Metro Riyad, Università delle Donne per Euromigliaia 148.800; per l’Unità Signalling acquisizioni per Euromigliaia 1.243.016, riferibili principalmente al contratto con le Libian Railways per Euromigliaia 541.000, alle varianti Alta Velocità per Euromigliaia 44.300, alla maintenance di HSL Madrid-Lerida (Spagna) per Euromigliaia 31.300, ai contratti acquisiti in Germania, Italia e Regno Unito  per un totale di Euromigliaia 173.600 e ai contratti acquisiti negli Stati Uniti, Brasile, Cina  ed Australia per Euromigliaia 237.000.Il valore del backlog al 31 dicembre 2009, pari a 3.760 €Mil, riflette l’andamento delle acquisizioni e presenta un incremento del 19,9% rispetto a quello consuntivato alla fine dell’anno 2008, che fu pari a 3.136 €Mil.

I dati sopra esposti, sono l’evidenza di un esercizio sociale che si può ritenere ampiamente soddisfacente sotto il profilo della crescita, della redditività, della solidità patrimoniale e finanziaria dell’azienda.
Le azioni intraprese e i risultati conseguiti nel corso dell’anno hanno posto le premesse per la prosecuzione di un trend positivo per il Gruppo anche nell’immediato futuro.
In particolare, per quanto riguarda l’Unità Transportation Solutions si segnala che le eccezionali acquisizioni degli anni precedenti, supportate da un buon livello di acquisizioni anche nel periodo, fanno sì che il  backlog superi il valore già considerevole della fine del 2008 e si attesti a 2.048 €Mil; l’attesa è per uno sviluppo significativo di questo business nell’arco del prossimo triennio. Relativamente all’Unità Signalling, l’anno 2009 è stato caratterizzato da un notevole ampliamento geografico del mercato potenziale, che ha già portato a risultati importanti in termini di acquisizione di nuovi ordini in paesi ed in segmenti di business particolarmente importanti.
La solida competenza già acquisita (ERTMS e ATC driverless) ed in corso di ulteriore consolidamento (CBTC), nelle tecnologie strategiche del settore, la peculiare distribuzione geografica del Gruppo a livello mondiale e gli ulteriori sforzi di penetrazione commerciale in nuove aree caratterizzate da elevati tassi di crescita (Europa Centrale ed Orientale, Medio ed Estremo Oriente) confermano il favorevole posizionamento competitivo del Gruppo e consentono di guardare al futuro con ragionevole serenità.

Si segnala che:

  • a far data dal 1 gennaio 2009 ha avuto efficacia la fusione per incorporazione in Ansaldo STS S.p.A. delle sue controllate Ansaldo Segnalamento Ferroviario S.p.A. e Ansaldo Trasporti Sistemi Ferroviari S.p.A., approvata in data 20 giugno 2008 e stipulata in data 26 settembre 2008.
  • in pari data 1 gennaio 2009, per effetto della suddetta operazione, si determina l’interruzione del Regime di Consolidato Fiscale Nazionale, ai fini dell’applicazione dell’Imposta sul Reddito delle Società (I.Re.S.), la cui opzione era stata esercitata in data 15 giugno 2007. La cessazione di tale regime mantiene inalterati i benefici acquisiti con l’esercizio dell’opzione, non trovando applicazione in questa particolare fattispecie l’articolo 124 del TUIR;
  • a partire da dicembre 2008 si sono adeguati gli schemi economici, patrimoniali e Cash Flow, con evidenza dei rapporti con le parti correlate, come richiesto dallo IAS 1, IAS 24 e dal regolamento Consob;
  • a partire da gennaio 2009 le controllate americane hanno modificato la loro ragione sociale:
    • Union Switch & Signal Inc. in Ansaldo STS USA Inc.;
    • Union Switch & Signal International Co. in Ansaldo STS USA International Co.;
    • Union Switch & Signal International Projects Co. in Ansaldo STS USA International Projects Co.;
    • Transcontrol Corporation in Union Switch & Signal Inc..
  • nel primo semestre 2009 le controllate Ansaldo STS Infradev South Africa,  Ansaldo STS Southern Africa e Ansaldo Railway System Technical Service (Beijing) Ltd sono consolidate con il metodo integrale;
  • a partire dal 1° giugno 2009, la Balfour Beatty Ansaldo Systems JV SDN BHD (Joint Venture sottoposta a controllo congiunto, come previsto nei patti parasociali) costituita dalla nostra controllata Ansaldo STS Malaysia SDN BHD (40%) e dalla Balfour Beatty Rail SDN BHD (60%) è consolidata con il metodo proporzionale;
  • a partire dal 1 ottobre 2009 la fusione per incorporazione della controllata olandese Ansaldo Signal N.V. in Ansaldo STS S.p.A. è diventata effettiva;  
  • in dicembre è stata costituita una nuova società in Brasile denominata “Ansaldo STS Sistemas de Transporte e Sinalização Ltda.”;
  • la controllata cinese “Ansaldo Railway System Technical Service (Beijing) Ltd.” ha cambiato la propria denominazione sociale in “Ansaldo System Trading (Beijing) Ltd.”.